Giardino

Come Coltivare la Brugmansia

Vuoi una pianta che quando fiorisce non passi inosservata? La Brugmansia fa al caso tuo, si riempie di grosse campanelle a forma di tromba che possono essere di vari colori, bianco, gialle o rosa. La coltivazione non è difficile, con pochissime cure la vedrai crescere velocemente.

La brugmansia puoi coltivarla sia in piena terra in giardino che in vaso. Naturalmente in piena terra crescerà più vigorosa e rigogliosa ma anche in vaso se le riserverai qualche cura potrai vederla riempirsi dei suoi bei fiori. A tale scopo devi scegliere di posizionare il vaso in un posto che non sia ventilato ma luminoso e soleggiato anche se in piena estate dovrai ripararla dai raggi diretti del sole.
Se la temperatura esterna dovesse scendere al di sotto dei 10 gradi ti conviene portare la brugmansia al riparo e riparare la pianta se è in giardino coprendo il terreno in cui vive con paglia o foglie secche.

Dato che la brugmansia cresce abbastanza rapidamente scegli per lei un vaso adeguato alla sua statura. Nella bella stagione bagna spesso il terreno perchè questa pianta esige un terreno umido ma fa che non sia mai inzuppato quindi aspetta che si asciughi sempre tra un’innaffiatura e l’altra. Il terriccio che dovrai usare quindi sarà un terriccio composto da terra fertile con aggiunta di torba e sabbia.

Durante il periodo primaverile ed estivo aggiungi del fertilizzante liquido all’acqua delle innaffiature almeno una volta ogni 15 giorni.
Se vorrai ottenere delle nuove piantine potrai tagliare un rametto di 20 centimetri dalla pianta madre. Dovrai eliminare le foglie alla base e interrare la talea in un preparato di torba e sabbia. Potrai porre la talea anche in acqua. In entrambi i casi dopo poco la talea radicherà e potrai interrarla in un vaso con lo stesso terriccio che usi per la pianta madre.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *