Giardino

Come e Quando si Piantano le Rose

Hai un giardino, un terrazzo o un semplice balcone e ti piacciono tanto i fiori? E in modo particolare le rose? Basta poco per piantarle e curarle. La rosa è una pianta facile da coltivare e molto resistente. Le rose cresciute nel terreno vanno piantate in autunno, quando la terra è ancora calda e i rosai possono produrre sottili radici che permetteranno loro di crescere rigogliosi la primavera successiva.

Tieni presente che le rose hanno esigenze particolari per quanto riguarda il terriccio. Prediligono un terreno leggermente argilloso o terra grassa.Il terriccio sabbioso può essere arricchito con grossi quantitativi di concime naturale in avanzato stato di decomposizione. Indipendentemente dal tipo di terriccio, è sempre consigliabile scavare una grande buca e riempirla di composta per rose se vuoi creare condizioni ottimali per la tua rosa.

Prima di piantare le rose mettile in un secchio pieno d’acqua per 10-15 ore. Pianta le rose in maniera tale che il punto di innesto (la parte gonfia dalla quale nascono i rami) si trovi ad un’altezza di circa 5 cm sopra il suolo. Usa del terreno ammorbidito, mischiato con composta o concime organico, a copertura delle radici. Schiaccia bene con i piedi e innaffia abbondantemente.

Per mantenere le rose sane scegli le varietà resistenti alle malattie e curale il meglio possibile. Troppo azoto può essere suscettibile a parassiti e malattie. Comunque spruzzarle occasionalmente aiuta, il momento migliore è inizio stagione prima che i sintomi si sviluppano. Attenzione alle gelate di notte quando le spruzzate che può rovinare gravemente le foglie.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *