Guide

Come Allattare con il Biberon

L’allattamento artificiale non deve togliere nulla alla naturalezza dei tuoi contatti col bambino. E’ importante, anche in questo caso, privilegiare la calma, le coccole, il reciproco benessere. In questa guida ti spiegherò come allattare il tuo bambino con il biberon e tutte le precauzioni che devi adottare durante questa fase delicata, per evitare inconvenienti.

Dovrai sistemarti comodamente, scegliendo una sedia o una poltrona che ti sostenga bene la schiena e fai in modo di avere accanto un tavolino o un ripiano su cui avere a portata di mano il biberon, lo scaldabiberon e i bavaglini. Prima di prendere in braccio il bambino, controlla il flusso e la temperatura del latte: basterà che tu versi alcune gocce sul dorso della mano per accertarti che sia sufficientemente tiepido e scorra regolare.

Adesso devi avvertire il tuo piccolino che il latte è pronto, accarezzandogli dolcemente la guancia con un dito o con la tettarella: lui si volgerà aprendo la bocca per afferrare il biberon. Quindi tieni sempre il biberon ben sollevato, in modo che la tettarella sia costantemente colma di latte. Se il biberon non è inclinato, infatti, il piccolo inghiotte latte e aria.

In ogni caso, evita che il bambino usi le tettarelle del biberon come un succhiotto. Questa abitudine può costituire un rischio potenziale di carie. Adesso tieni per qualche minuto il bambino in posizione verticale, massaggiandogli la schiena o dandogli dei leggeri colpetti, per favorire il ruttino. Non sempre, comunque, il bambino ha bisogno di espellere aria: non insistere quindi, se il ruttino non arriva puntuale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *