Giardino

Come Coltivare Bocca di Leone

La antirrhinum detta comunemente bocca di leone è una pianta veramente stupenda, in questa guida, ti insegno come coltivarla e prendertene cura, personalmente è uno dei fiori che preferisco e coltivarlo mi regala grandi soddisfazioni, ora imparerai anche tu.

La bocca di leone è una delle piante annuali a fioritura estiva più popolare. Risulta essere una pianta perenne, si presenta con fiori allungati con un imboccatura chiusa, le tonalità vanno dal rosa al rosso porpora, giallo e bianco. Alcune curiose varietà presentano fiori con imboccatura aperta, oppure fiori doppi. L’altezza varia da appena 10-15 centimetri a 90 centimetri. Devi coltivarla per semina, all’inizio della primavera.

La temperatura deve essere media dai 13 ai 16 gradi. Rimuovi i germogli minori appena ne hai la possibilità. Il terreno deve essere ben drenato, oppure comune terriccio da giardino. Un terreno troppo ricco può favorire una crescita debole, soggetta a problemi. Devi esporla al sole, la bocca di leone tollera solo un pochino l’ombra.

Le giovani piantine, anche se molto rustiche, non reggerebbero al gelo. Un lunga e pratica coltivazione, la mutazione naturale e l’opera dell’uomo hanno prodotto questa pianta in una vasta gamma di dimensioni, caratteristiche, forme e colori. Quindi cara amica, ti consiglio di provare a coltivarla, è veramente bellissima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *